Gli acquisti della vergogna di Aprile

Che mese ragazzi! Tremendo! penso che nessuno di noi potesse immaginare una situazione come quella che stiamo vivendo… chiusi in casa, o quasi, a fare la coda mascherati davanti ai supermercati guardando con sospetto le altre persone… in ogni caso, sebbene notevolmente ridotta, la voglia di collezionare non si è spenta ed un paio di cose sono saltate fuori anche sto mese!

Quantum Break per Xbox One. Credo sia una delle poche esclusive di questa incompresa console della generazione che volge al termine. Ne ho letto bene e cito da Wikipedia: “un ibrido tra videogioco action e serie TV”… intrigante!

Poi il team di sviluppo è quello che anni fa diede i natali a Max Payne, la Remedy Ent. quindi mica noccioline! Vedremo… preso a meno di dieci sacchi sulla baia usato. Ci sta.

Invece un attimo prima che scoppiasse il delirio di questo maledetto virus avevo “osato” prendere sulla baia direttamente da un venditore nipponico una PSVita neon orange. Arrivata è arrivata, anche integra, tutto sommato in fretta pure, ma la dogana non l’ho scampata e quindi non posso dire di averla pagata poco. C’è da dire che qui da noi in Europa questa portatile di casa Sony non ha avuto successo e quindi è stata vista solo nera e bianca, mentre in Giappone ne sono uscite molte colorazioni una più ganza dell’altra. Quindi colorata o la prendi dal paese delle meraviglie o ciccia. Ho scelto arancione fluo, faceva molto fine anni ottanta inizio novanta! Prima di agevolare due foto della stessa, vi butto lì il fatto che ce ne sia una versione col fronte bianco ed il retro pink che mi garba muchissimo! Magari in futuro chissà… ah! La PSVita era una console fighissima, veramente futuristica e tremendamente sfortunata, ma se volete capire di cosa era capace cercate sul tubo filmati di “Uncharted l’abisso d’oro “.

Per questo mese è andata così! Questo fine settimana doveva tenersi allo spazio Mil di Milano un’edizione della fiera Coinup italia, magari c’è non lo so, ma tanto non potrei andare in Lombardia viste le restrizioni 😢 fuck! Ne sarebbe venuto fuori un nell’articolo peccato!

Io spero vivamente che quando scriverò gli acquisti della vergogna di Maggio l’animo di noi tutti sia meno ammorbato e più sereno. Alla prossima!

Pubblicato da

Grantorrone

Un nostalgico e malinconico nerd.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...