Gli acquisti della vergogna di Maggio

Ebbene si! Era una vita che non scrivevo qualcosa e sulla scia di altri blog ben più visitati, ho pensato di condividere anche io le mie vergogne con voi o per lo meno una parte di esse, ovvero: la passione per i giocattoli della nostra infanzia.

Già proprio come nella omonima serie Netflix, ci sono persone che essendo cresciute a cavallo tra gli 80 ed i 90 hanno assistito alla nascita e morte di vere e proprie icone nell’industria dei giocattoli, ne hanno subito il fascino, hanno frantumato i cosiddetti ai genitori ed oggi, “ormai grandi” cercano un modo di ricomprarsi quei frammenti di infanzia in bilico tra collezionismo mirato e compulsione pura.

Ok, premetto che per quanto mi riguarda le linee di giocattoli a cui sono nostalgicamente legato sono: Masters of the Universe, Gi Joe, M.A.S.K, Sectaurs, Captain Power e Starcom. Alcune sono un pò di nicchia ed in molti ve le siete dimenticate, mentre altre.. beh! se non le conoscete avete vissuto su Marte! Non ho menzionato uno dei pilastri portanti di quegli anni, che di recente ha vissuto nuovi fasti sul grande schermo:i Transformers. Non perchè non mi piacciano, ma a parte i Dinobot (dinosauri e robot assieme? Boom!) non ho mai avuto la smania di collezionarli ed oltretutto gli originali del tempo (G1 = generation 1) hanno prezzi folli e sono spesso in condizioni pietose.

Analizziamo assieme allora cosa mi sono accattato sto mese, vi va?

Nella foto in alto vedete da sinistra verso destra: Skulk e Trancula della linea Sectaurs ahimè senza armi – 1985, un Cobra Stun della linea Gi Joe – 1986, un SEGA Saturn originale giapponese boxato ed alcuni giochi – 1994.

I Sectaurs sono una linea di giocattoli del 1985 prodotta da Coleco (si, la stessa dei videogiochi) che faceva un bel mix tra burattini ed action figures Motu style. Appena me ne arrivano altri approfondiamo 😉

Skulk & Trancula

I Gi Joe non penso abbiano il minimo bisogno di presentazioni, qui vedete un Cobra stun. Mezzo abbastanza inverosimile dei cattivi Cobra, appunto. È ahimè mancante delle bandierine laterali e di 2 su 3 borchie delle ruote. Si son fregati le borchie si!

Cobra stun

Il Sega Saturn uscì nel 1994 in Giappone e nel 1995 in Europa. Doveva essere concorrente della prima Playstation di casa Sony, ma non ebbe lo stesso successo. Qui in effetti non lo aveva praticamente nessuno. Ne parliamo meglio in un post dedicato.

OK, è tutto per questo mese. Sono stato un bravo nerd? Si dai…

SEGA SATURN
Annunci

Pubblicato da

Grantorrone

Un nostalgico e malinconico nerd.

2 pensieri su “Gli acquisti della vergogna di Maggio”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...